Taccuino



Taccuino.
Luogo prediletto
della libertà incorruttibile della mia mano,
di ogni mio dono
mosso dal mio spirito e dal mio intelletto.
Scintilla di vita,
creazione.
Mia liberrima disposizione ed ordinazione
di tutto il mondo, di tutto il creato.
Infinito di qawwama – creare,
letteralmente far alzare.
Da qama yaqumu semplice verbo alzarsi,
traccio e scrivo la mia vita nel suo farsi.
Arabo ed Ebraico di radice comune
qwm sussume ogni creazione.

L’articolo Taccuino sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



L’immaginazione



L’immaginazione
coglie rapidamente le cose in loro assenza.
Non è molto diverso dall’esplorare e descrivere,
è un modo agile ed oscillante di scrutare
che permette di vedere senza la presenza.

È la condizione che rende possibile
l’emissione del racconto.
Lo scambio:
ti dono queste mie parole
assieme a questi miei affetti
per essere certo che fra noi questi scambi
significhino similmente per entrambi,
perché in questo momento
tu possa pensare la cosa simile
a quella che io sento.

La lingua è il cristallo dello scambio.
La scrittura designante il vivente
che non lavora sulle Cose
ma coglie al volo il disegno passante
fra parola ed è-si-stente.
È il filo magnetico e mobile che tutto accende
per mezzo del quale
il mio mondo si annuncia e si protende.

L’articolo L’immaginazione sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Libeccio


Il vento di verde m’inonda m’inonda
m’investe la faccia a folate a folate
Libeccio di sudsudovest di onda in onda
e di baccano e rapina di quiete
e d’aria, mi taglia il fiato di bocca dal naso
le mani distese in alto solleva
mi spicca le dita mi scuote a caso
di refole teso mi spinge nervoso
e latrando in fessure nel blu si dilegua.
Smeralda materia di fiume di aria scorre
come mattino,
o tempo,
si sfalda, rinasce.
Scruto il mare impazzito che sotto corre
al fermo volo di gabbiani in scorta di pesce
fra frange avorio e spruzzi di scogli.
Quest’opera re di vento da molto lontano
mi viene incontro solido di mille bardigli
non so come si scansi
non so come si pigli
non so se concluda o prosegua
quel discorso antico e sospeso
di Morte,
di Vita,
di figli:
essere.
come il mio umano
come ogni essere finché si dilegua.

Libeccio sapiente,
impermanente.
Mi sbatti sul petto furioso furioso.

Libeccio potente,
Libeccio orgoglioso,
navigatore dei flutti dai vita alle onde,
le palme ti accolgono sventolando le fronde.
Sul ritmo delle colonne scaraventi maroso
dopo maroso, diluvi su questa scacchiera,
bicromia sincopata infradiciata specchiera,
del verde del mare tra spruzzi e spruzzi,
fra schianti improvvisi di schiaffi di schizzi,
Labronico Dani con arte e destrezza
fra i tuoi schiamazzi,
in quadrante talento,
di scatto ti coglie così bello in Terrazza
in tutto il tuo essere di esser di vento.

L’articolo Libeccio sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



Ritratti di Cina, Carnet de Voyage


Ritratti di Cina, Carnet de Voyage

Ritratti di Cina - copertina
Ritratti di Cina – copertina

I edizione, Luglio 2016 (IV revisione Settembre 2017)
Isbn: 978-0-244-61863-6
Copertina morbida, rilegatura a caldo, 96 pagine: http://www.lulu.com/shop/stefano-zamblera/ritratti-di-cina/paperback/product-23344721.html

Ritratti di Cina consiste in una collezione dei più significativi tra i ritratti che ho dipinto durante i miei viaggi ed i soggiorni in Cina tra il 2005 ed il 2015. Alcuni di questi sono dipinti veloci, istintivi, schizzati su un taccuino o sul primo foglio volante a tiro con un lapis o quanto avessi in quel momento a portata di mano. Altri sono momento espressivo di una fase più complessa, dove le impressioni ricevute dall’incontro quotidiano con centinaia di volti, di situazioni di persone, di paesaggi umani appuntati tra schizzi, note, fotografie e filmati, si sono sedimentate in me, sono state metabolizzate e si sono impastate con significati per me profondi ed intensi al punto da esserne divenute simbolo e vettore, ed infine in un determinato momento questi volti sono riemersi su una superficie pittorica.

 

L’articolo Ritratti di Cina, Carnet de Voyage sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , , , , ,



A morte é a curva da estrada


Jardin Lecoq - Ville de Clermont-Ferrand

Jardin Lecoq – Ville de Clermont-Ferrand

A morte é a curva da estrada,
Morrer é só não ser visto.
Se escuto, eu te oiço a passada
Existir como eu existo.
A terra é feita de céu.
A mentira não tem ninho.
Nunca ninguém se perdeu.
Tudo é verdade e caminho.

 

Pessoa

L’articolo A morte é a curva da estrada sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:,



有一餐霞子 Yǒu Yī Cān Xiá Zǐ


有一餐霞子

有一餐霞子

 

有一餐霞子,

其居讳俗游。

论时实萧爽,

在夏亦如秋。

幽涧常沥沥,

高松风飕飕。

其中半日坐,

忘却百年愁。

***

C’è un uomo che si ciba di nuvole rosate,

la sua dimora scansa dal viaggiatore comune.

Le stagioni si susseguono chiare,

nell’estate come nell’autunno.

Remoti ruscelli montani sempre gorgogliano gorgogliano,

tra gli alti pini il vento mormora mormora.

A star seduti qui mezza giornata,

si dimentica la tristezza di cento anni.

Salva

L’articolo 有一餐霞子 Yǒu Yī Cān Xiá Zǐ sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Wislawa Szymborska: Ora mattutina


Ora mattutina

Ora mattutina

Sto ancora dormendo,
Ma nel frattempo
accadono fatti.
La finestra sbianca,
Le tenebre sfumano nel grigio,
La stanza emerge
dallo spazio indistinto,
Vi cercano appoggio ombre pallide, vacillanti…
Ciò mi stupisce troppo di rado,
ma dovrebbe.
Di solito mi sveglio
nel ruolo di testimone in ritardo,
Quando il miracolo
è già avvenuto,
Il giorno già costituito
E il mattinale
magistralmente mutato
in un mattutino

Wislawa Szymborska

L’articolo Wislawa Szymborska: Ora mattutina sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Allestendo “Ritratti di Cina” al T106


Preparativi e prime prove allestimento dei “Ritratti di Cina” al T106.

Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina

 

Salva

Salva

L’articolo Allestendo “Ritratti di Cina” al T106 sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Allestendo “Ritratti di Cina” al T106


Preparativi e prime prove allestimento dei “Ritratti di Cina” al T106.

Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d'arte 7 - 9 Ottobre - T106 : Ritratti di Cina
Collettiva d’arte 7 – 9 Ottobre – T106 : Ritratti di Cina

 

Salva

Salva

L’articolo Allestendo “Ritratti di Cina” al T106 sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Azad Nanakeli docet


Lanciano, belvedere di San Biagio. Acquerello su taccuino Sennelier. Azad Nanakeli docet.
Lanciano, belvedere di San Biagio. Acquerello su taccuino Sennelier.
Lanciano, belvedere delle torri montanare. Acquerello su taccuino Sennelier. Azad Nanakeli docet.
Lanciano, belvedere delle torri montanare. Vento e sole.
Acquerello su taccuino Sennelier.

Salva

Salva

Azad Nanakeli docet!

L’articolo Azad Nanakeli docet sembra essere il primo su XIUART.



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Social Widgets powered by AB-WebLog.com.