Beijing, 什刹海 Shíchàhǎi


Beijing, 什刹海 Shíchàhǎi

Shi Cha Hai si trova adiacente e Bei Hai, e come Bei Hai ha un lago sul quale si affacciano delle bellissime sponde molto amate dalla gente di Beijing, con molti locali e ristoranti deliziosi.
la prima volta ke sono andato a Shi Cha Hai non avevo nemmeno intenzione di fermarmi alla scuola di Sport, ma una volta intravista l’entrata non ho saputo resistere dal voler farci un giro e Mei, pazientissima, mi ha accompagnato!!!
Sikkè abbiamo kiamato Yang ke è scesa e ci è venuta incontro all’ingresso! Oltre a Yang io ho rivisto, e Mei ha conosciuto, ShiKun…la visita è stata breve perchè Yang si sentiva male, e Kun era stanco e si leggeva lontano un km ke non aveva voglia di ragionare, quindi abbiamo salutato i due e ci siamo messi a fare un giro per gli Hutong intorno a ShiCha Hai ke sono davvero un amore; qui abbiamo incontrato WangXiaoNa ker era a passeggio con una sua amica, anke lei donna del WuShu bravissima come tutti loro..
Poi siamo tornati tante volte a ShiChaHai, sempre sotto invito dell’amica Yang…spettacolo è stato poter vedere gli allenamenti della squadra dei piccini e degli juniores, veramente impressionanti per la bravura…



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Beijing, 琉璃厂 Liu Li Chang


Beijing, 琉璃厂 Liu Li Chang

Quando tutte le mattine andavo ad allenarmi a TianTan GongYuan, con il 15 passavo sempre lungo una strada in cui si vedevano alcuni negozi di ShuFa, e subito dopo di questi c’era una traversa sia sulla sinistra ke sulla destra della strada percorsa dal Bus, nella quale potevo intravedere Hutong e case in vekkio stile…
Mei mi spiega ke quella è un’ottima via per acquistare, o semplicemente guardare le ShuFa!
Prima di tornarcene in Italia decidiamo quindi di passare una giornata a zonzo per LiuLiChang, anke perkè alla stessa Mei piace tanto ShuFa, ed è molto brava nel farle e nel disegnare!
La prima parte della via è davvero molto molto bella, e ci sono dei bellissimi negozi ke vendono tutto quello ke uno potrebbe desiderare a proposito di ShuFa: bellissime le pietre per sciogliere l’inkiostro e le forme di inkiostro stesse.
I prezzi sono alti, ma per noi occidentali sono comunque prezzi bassi…non per me ke le ultime settimane di Beijing le ho dovute fare con 200 Yuan, circa 20 Euro, ah ah ah!Sempre in questa parte di via, abbiamo visitato una bellissima libreria di libri vekki ed usati, dove ho adokkiato davvero un sacco di volumi ke, quando torno a Beijing, voglio sfogliare e comprare…e poi spedire in Italia, visto ke all’aeroporto di Beijing mi hanno letteralmente massacrato il bagaglio a mano obbligandomi, dopo aver già avuto la carta d’imbarco, sulla soglia del corridoio ke conduce al portellone dell’aereo, a lasciar eun Drago scolpito nel Bambù, comprato a ZhuHai, e tanti libri di Wushu…praticamente tutto quello ke mi ero comprato per me è rimasto all’aeroporto di Beijing!!! ACCIDENTI AI TEDESHKI!!!!



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Beijing, 长城 Chang Cheng – la Grande Muraglia


Beijing, 长城 Chang Cheng – la Grande Muraglia

La grande muraglia è verameente una delle meraviglie più meravigliose ke abbia mai visto…
Mei ha organizzato perfettamente questa escursione sulla grande muraglia e mi ritrovo con lei in un bus gremito di Cinesi ke da QianMen ci porta abbastanza velocemente fuori dalla città.
La muraglia mi si presenta da lontano, davanti agli okki, come una striscia sepreggiante tra il verde delle montagne ke mi si snodano di fronte al finestrino…e più ke ci avviciniamo, e più ke le merlature sembrano le scaglie di un grande drago di cui si vede solo il corpo, ma la testa e la coda si intuisce ke debbano essere lontane…lontanissime…Ke bella la grande muraglia!!!
La tomba Ming molto meno…e per fortuna ke Mei è riuscita ad avere il biglietto a gratis grazie ad un amico della sua mamma, perkè sarebbe stato molto molto esoso e, sinceramente, proprio in questa settimana, la penultima a Beijing ed in Cina, avevo appena sorpassato la soglia dei 100 Yuan rimasti…



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Yunnan, Lijiang: 玉龙雪山 Yu Long Xue Shan


Yunnan, Lijiang: 玉龙雪山 Yu Long Xue Shan

Dopo aver visitato le montagne dello SiChuan, è così bello andare a vedere le bellissime montagne intorno a LiJiang, nello Yunnan!!!
Sono diverse…un po’ più tonde, forse un po’ più basse perkè non ricordo di aver avuto il fiatone per l’altitudine ke invece a JiuZhaiGou ed a HuangLong avevo…
La nostra guida è gentile e non solo ci porta con pazienza a zonzo per le sue montagne…siamo solo io, Marco e Manuela, perchè gli altri si sono scoraggiati di dover prendere una seggiovia sotto la pioggia…ma quando gli kiediamo di uscire dal percorso normale e di portarci in una vallata un po’ più lontana a vedere da vicino i cavalli libri al pascolo sorride e ci porta ed attende ke noi facciamo le nostre foto e ci incantiamo dvanti ad una natura così bella e libera.
Un’ottima patata dolce comprata prima di montare sulla seggiovia per tornare un po’ più a valle dove gli altri ci aspettano ricompenserà il nostro amico della sua pazienza…



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Yunnan, 漓江 Lijiang: 东巴 Dongba


Yunnan, 漓江 Lijiang: 东巴 Dongba

A DaLi, abbiamo potuto assistere ad un bellissimo spettacolo di etnia Naxi con canti, balli e costumi meravigliosi, mi è piaciuto davvero tantissimo!!!
Peccato ke Marco e Manu non sono voluti venire, perkè anke in questo caso, come a JiuZhaiGou, lo spettacolo dell’etnia è stato veramente veramente bello e, per me, forse a causa dei mi’ studi in Archeologia, davvero interessantissimo e pieno di spunti per poter studiare eparagonare le diverse culture del mondo…
E’ davvero impressionante come alcuni aspetti, ad esempio, della cultura Egizia e Maya, si ritrovino perfettamente conviventi e fusi nella cultura dei DongBa…la loro scrittura poi, mi affascina così tanto ke decido di spendere qualke citto per comprare dei libri sulla propria lingua!
La nostra guida è molto molto simpatica, gentile e ci ha proprio trattati bene, sono felice,,,,e quando viene il momento di partire da LiJiang mi accorgo ke davvero il mio viaggio in Cina ha passato la metà dei giorni,,,,e mentre vado via da queste montagne, inizio a pensare già ad un sacco di ricordi…mah!



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , , ,



Lijiang, 玉水寨 Yǜ Shuǐ Zhài – il villaggio dell’acqua di giada


Lijiang, 玉水寨 Yǜ Shuǐ Zhài – il villaggio dell’acqua di giada

La visita al tempio ed al villaggio DongBa è stata bellissima così come ogni tappa del viaggio ke riguardava le montagne dello Yunnan e soprattutto LiJiang…
Il tempio non è molto antico, ma è molto bello e caratteristico, ed è inserito in un ambiente ed in un paesaggio dalla bellezza incredibile, dominando una vallata stupenda da qualsiasi parte la si guardi, con alle spalle dei meravigliosi monti.
Il tempio di per se non è poi così bello…soprattutto ricordando YongHeGong di Beijing o BaiYunGuan…ma sono davvero meravigliosi gli affreski di cui alcune pareti dell’edifico ne sono letteralmente tappezzate, e ke illustrano le credenze e la cosmologia DongBa.
Prima di giungere al tempio visitiamo il villaggio Naxi, davvero caratteristico e molto bello, e adiacente al tempio si trova una grande vasca artificiale gremita di carpe esalmoni: volendo potevamo sceglierne alcuni, pescarli e poi mangiarceli al ristorante accanto ke mandava un profumino di pesce arrosto davvero invitante…



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , , ,



Lijiang 漓江


Lijiang 漓江

Da DaLi, con poke ore di bus, abbiamo proseguito verso LiJiang, dove saremmo rimasti per 4 giorni..il viaggio era MERAVIGLIOSO!!!
LiJiang è ancora più piccola e bella di DaLi…prima di tutto perkè veramente arroccata in una vallata fra le montagne, dopo le quali, di nuovo, c’è tipo il Tibet…
E poi perkè l’etnia del luogo, i Nazi, o Naxi, con l’arte e la cultura DongBa, è veramente incredibilmente bella e superaffascinante…soprattutto per me ke ho studiato Egittologia…visto ke questa gente ha mantenuto una propria lingua completamente diversa dal Cinese, la cui scrittura è con un sistema Geroglifico.
La città di Lijiang è stata duramente colpita poki anni fa da un violentissimo terremoto, ke ha completamente distrutto la parte nuova della città, adesso ricostruita e collegata alla parte vekkia, bellissima, attraverso vicoli molto molto belli e pieni di negozietti dell’artigianato locale, bellissimo nell’argenteria e nella lavorazione del legno e delle stoffe!
La gente locale è molto amikevole, socievole, allegra, malgrado il tenore di vita non sia per loro poi così elevato…e comunque la parte più bella della città è sicuramente la parte antica, con il torrente ke scorre accanto ai vicoli collegati da ponti!
Il centro della città vekkia è la piazza delle 4 direzioni, da cui, ovviamente, dipartono 4 vicoli principali ke poi si diramano per LiJiang…la piazza di sera era uno spettacolo!!!



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:,



Yunnan, 大力 Da Li


Yunnan, 大力 Da Li

Siamo andati a Dali viaggiando in treno da KunMing, così come poi ne siamo tornati dopo essere stati a LiJian: DaLi è bellissima!
Piccola, adiacente ad un lago kiamato anke ErHai, il mare dell’orekkio, data la sua forma, appunto ad orekkio, mi è piaciuta tantissimo…
Dopo KunMing e la ShiLin, così turistike e sicuramente belle, ma davvero meno attraenti di quanto avevamo appena lasciato nello SiChuan, DaLi ha rappresentato un bel ritorno in una natura bellissima fra le montagne dello Yunnan, di nuovo vicini al Tibet.
Per tutto il viaggio, assieme ad EmeiShan, per me ha sempre costituito tipo un rikiamo, una tentazione, al punto ke da ChengDu con Manu e Marco avevamo progettato di non seguire gli altri ma di proseguire in treno per Emei e poi scalare a piedi e con molta molta calma la bellissima Emei Shan!!
Il tempo è stato un po’ becco perkè ha piovuto tantissimo, ma ci ha permesso però di vitare DaLi senza frotte di turisti fra le scatole, e quindi di vede il paese vekkio, almeno per me Marco e Manu, con calma e…anke se zuppi come pulcini, davvero rilassandosi e divertendoci una cifra!!!
La nostra guida, dell’etnia Bai, era davvero bellina e gentile, e dopo la rakkia di KunMing è stato piacevole essere portati a giro da una bella ragazza molto molto gentile!!!



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Yunnan, 石林 Shi Lin – la foresta di pietra


Yunnan, 石林 Shi Lin – la foresta di pietra

A poke ore di bus da KunMing si trova un posto assolutamente incredibile, ShiLin, la Foresta di Pietra!
In questo meraviglioso parco, ex fondale marino le cui rocce sono state scolpite nei secoli con forme e arkitetture assolutamente icredibili, c’è un nome per ogni roccia un po’ più particolare, perkè magari la sua forma ricorda una mano, un piede, un animale o altro ancora…
Malgrado il parco sia quasi una Gardaland naturale, una meta turistica con poco altro da offrire, appunto, oltre ke ad un turismo organizzatissimo con percorsi obbligati e dai quali è impossibile svicolare come invece, con marco e Manu, abbiamo saputo e potuto fare nello SiChuan tanto a JiuZhaiGou quanto a ZhuHai, è stata un’esperienza davvero bella!
Da questo parco proviene la camicia di Enna, ed ho riskiato di farmi uccidere da una ragazza perkè volevo farle una foto nei costumi tradizionali, cosa assolutamente impensabile per l’etnia del posto ke non ricordo come si kiama, ma dai costumi davvero stupendi.
Bellissima era anke la figlia della nostra guida, davvero un kikko di bambina,,,ke deve aver preso sicuramente dal padre visto ke la tr#i@ della su’ mamma manca po’o mi fa arrestare dalla polizia di KunMing: furbamente non ci ha fatto risultare nell’Hotel dove abbiamo dormito la notte appena arrivati da YiBin, e quando la polizia di KunMing, ke aveva il mio passaporto per estendere delgi ultimi 30 giorni il mio visto, mi ha cercato nell’Hotel suddetto e non mi c’ha trovato, ha bloccato i miei documenti, me compreso dicendomi: tu hai mentito!!! C@zzo ke paura ^##^



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, , ,



Sichuan, 珠海 Zhu Hai – il mare di bambù


Sichuan, 珠海 Zhu Hai – il mare di bambù

Abbiamo visitato la Foresta di Bambù, o mare di Bambù, insieme alle nipoti di Riccardo e ShuYing…
Insieme a Jiu Zhai Gou, la foresta di Bambù è stato uno dei più bei posti ka bbia mai visto…il paesaggio era stupeendo, suggestivo, e c’era un’atmosfera incredibile e bellissima.
Lungo il percorso c’erano poi molte sculture e graffiti fatti sulla parete della montagna, delle quali la più suggestiva era sicuramente la scultura raffigurante il Budda dormiente, davvero splendida ed enorme.
Il paesaggio poi era davvero da film, con una vera e propria foresta di grandissimi e bellissimi Bambù di cui aclune specie introvabili in altri parti del mondo…e poi cascate e pagode, e poi la vista della vallata col fiume al centro era davvero impressionante…
Molto divertente è stata poi la traversata del laghetto con le barche,e da buon Livornese, m’è toccato di vogare…



Got something to say?


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tag:, ,



Social Widgets powered by AB-WebLog.com.